Crotone, che fine hanno fatto le royalties?

Il sindaco Vallone

 Per venerdì 21 settembre alle ore 16:00 presso la Sala Consiliare è convocata un’assemblea pubblica  con i sindaci dei comuni interessati (Cirò, Cirò Marina, Crucoli, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Melissa, Strongoli)  e tutte le categorie produttive della città e della provincia, le Organizzazioni sindacali,  l’Amministrazione  provinciale  e la deputazione del territorio. L’onvito alla riunione è rivolto dal sindaco di Crotone Peppino per discutere sulle royalties destinate ai Comuni crotonesi. Lo stesso Vallone si chiede, in una nota “che fine hanno fatto le royalties? E’ possibile che la Regione le conservi ancora nelle proprie casse privando i legittimi destinatari, i cittadini del crotonese, di un diritto legittimo fondamentale per il rilanciodell’economia locale?
Bilanci già approvati a rischio, opere pubbliche ferme, opportunità di sviluppo al palo. Questi alcuni dei “disastri” all’economia locale che sta provocando la mancata corresponsione di annualità di royalties da parte della Regione.
Parliamo di svariati milioni di euro derivanti dai diritti dall’estrazione del metano che spettano per legge ai comuni costieri del crotonese e che per una partita di giro si sono persi nei meandri della burocrazia regionale.
Il tempo è ormai scaduto. I cittadini non possono più aspettare ed a tale riguardo avverto il dovere di mettere in campo ogni azione per sollecitare l’immediata corresponsione di un diritto fondamentale per la vita economica e sociale del territorio.