Chieti, petizione per dire no alla chiusura del 123esimo Reggimento

Sono 1500 e più le firme raccolte fra i commercianti dopo la notizia della soppressione del Dipartimento militare di Medicina legale. La richiesta è per un tavolo di concertazione permanente, allargato a sindacati e imprese, dopo gli ultimi avvenimenti che rischiano di infliggere un colpo mortale alla città abruzzese, specie dal punto di vista economico. Sono le iniziative intraprese da Confcommercio Chieti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Chieti, petizione per dire no alla chiusura del 123esimo Reggimento Chieti, petizione per dire no alla chiusura del 123esimo Reggimento ultima modifica: 2012-09-15T09:30:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0