Gioia Tauro, per il Porto arrivano fondi fermi dal 1994

Accade anche questo. In una nota dell’Ufficio stampa della Regione, si comunica che la vice presidente della Regione Antonella Stasi ha preso parte a Roma alla riunione, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, del Comitato di coordinamento dell’accordo di programma del 29 luglio 1994, per l’infrastrutturazione del Porto di Gioia Tauro.

La Stasi ha ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico l’ok a 5,8 milioni di euro per Gioia Tauro, somme erano inserite nel primo Accordo di programma quadro del 1994, il primo dopo l’inizio dell’attività del porto calabrese.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gioia Tauro, per il Porto arrivano fondi fermi dal 1994 Gioia Tauro, per il Porto arrivano fondi fermi dal 1994 ultima modifica: 2012-09-13T06:49:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0