Catania, sfuma cordata per Windjet

I professionisti e imprenditori siciliani che avevano intenzione di rilevare la compagnia attraverso la formula dell’affitto per stralcio degli asset indispensabili alla ripresa immediata dei voli, hanno comunicato il ritiro per puntare alla costituzione di una nuova compagnia low cost quotata in Borsa.

La decisione, spiega Roberto Corrao, titolare della Aviomed, impresa specializzata nel trasporto aereo di pazienti infermi, è legata al fatto che i tre aerei che Windjet aveva in leasing e che erano “parcheggiati” a Malta, sono rientrati in Irlanda. Una situazione che, secondo Corrao, implica la perdita del Coa, il Certificato di operatore aereo. A questo punto la cordata sta pensando alla costituzione di una nuova società “in grado di occupare gli spazi di mercato lasciati liberi da Windjet e di assorbire parte dei dipendenti della compagnia siciliana”.