Potente terremoto magnitudo 7.9 al largo delle Filippine

A comunicarlo l’istituto geofisico americano Usgs. L’ipocentro è stato localizzato a 34.9 km di profondità, in mare aperto a circa 106 km da Guiuan, 175 km da Mindanao e 749 km a sudest di Manila.

Un potente terremoto di magnitudo si è verificato alle ore 20:47 ora locale (le ore 14:47 In italia) al largo delle Filippine. L’istituto geofisico americano Usgs ha registrato altre due scosse di 5.9 e 5.5, entrambe al largo di San Isidro, a circa 30 km di profondità.

Rientrato dopo circa tre ore dalla scossa più alta, l’allarme tsunami era scattato in automatico, che i sistemi di monitoraggio danno quando un sisma supera magnitudo 7.5. Le Filippine hanno subito ordinato l’evacuazione di sei province costiere. di Miyakojima, Ishigakijima, Yonagunijima e Iriomotejima, parte dell’arcipelago delle Ryukyu e isole più meridionali della prefettura di Okinawa.