Battipaglia, ricattato da brasiliana e complice casertano

La coppia di ricattatori è finita agli arresti per estorsione e minacce. Qualche giorno fa in spiaggia a Battipaglia il giovane è stato avvicinato dalla donna che, dopo un po’ di convenevoli, lo ha convinto ad appartarsi in auto. Una volta in atteggiamenti intimi, ecco presentarsi un uomo che pretendeva dal giovane 200 euro per le prestazioni sessuali della 32enne brasiliana. Il giovane è riuscito ad allontanarsi, ma nei giorni seguenti le minacce sono proseguite telefonicamente, dato che il numero era finito in possesso dell’uomo. Alla fine è stato concordato un incontro la consegna della somma pattuita, ma all’appuntamento in spiaggia c’erano anche i Carabinieri, travestiti da bagnanti, che hanno arrestato la coppia.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0