Ospedaletti, pronti ad abbattere la Madonnina di Medjugorje

Scoppia il caso in provincia di Imperia dove il Comune è seriamente intenzionato ad abbattere una “edicola votiva” eretta da un privato di Ospedaletti, il signor Francesco Stea, che aveva costruito una piccola zona dove è stata sistemata una Madonnina che arriva da Medjugorje. Il manufatto è di circa 40 centimetri per 40, in mattoni e tegole di ardesia e, nei giorni scorsi, il proprietario ha ricevuto una raccomandata dal Comune, nella quale era scritto che l’Amministrazione aveva imposto la demolizione.

I media locali riportano delle lamentele di molti residenti di via Valdirodi, dove si trova l’edicola votiva. Nelle rimostranze viene soprattutto lamentata la situazione del porto, senza dimenticare altre costruzioni. Ora per la Madonna di Medjugorje si attende un passo indietro del Comune.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ospedaletti, pronti ad abbattere la Madonnina di Medjugorje Ospedaletti, pronti ad abbattere la Madonnina di Medjugorje ultima modifica: 2012-08-09T15:45:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0