Esperia, Francesco Giordano colpito da un cavallo dimesso dal Pronto Soccorso muore

Presunto caso di malasanità nel Lazio dove a frane le spese è stato un allevatore. L’uomo residente nel Cassinate è stato colpito all’addome da un calcio di un cavallo. Trasportato al Pronto Sccorso e dimesso è deceduto dopo qualche ora. Francesco Giordano, 50enne di Esperia, è stato accompagnato dai familiari al pronto soccorso di Pontecorvo. Hanno riferito ai medici che era stato colpito da un calcio di un cavallo.

Secondo quanto emerge da una denuncia presentata ai carabinieri della stazione di Esperia dai parenti dello stesso allevatore morto, l’uomo sarebbe stato dimesso qualche ora. L’ecografia addominale non avrebbe fatto emergere nulla di anomalo e il medico di turno avrebbe optato per le dimissioni. Dopo la denuncia, è stato disposto il sequestro giudiziario della salma e il trasferimento dall’abitazione dell’uomo all’ospedale di Cassino. Il magistrato di turno in Procura a Cassino ha disposto l’autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Esperia, Francesco Giordano colpito da un cavallo dimesso dal Pronto Soccorso muore Esperia, Francesco Giordano colpito da un cavallo dimesso dal Pronto Soccorso muore ultima modifica: 2012-08-09T05:43:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0