Torino, in corso verifica danni causati dal nubifragio al patrimonio arboreo

Il nubifragio che si è abbattuto sulla Città ieri pomeriggio ha causato gravi danni agli alberi della zona nord di Torino, sia lungo i viali in parchi e giardini: da una prima verifica gli alberi schiantati sono una trentina mentre quelli danneggiati gravemente sono oltre 150, alcuni dei quali dovranno essere abbattuti. Sia in corso Regina Margherita di fronte alla caserma dei Vigili del fuoco che all’interno della casa di riposo di via Cimarosa, a causa del forte vento, gli alberi sono stati sradicati con l’intera zolla.

I danni maggiori si sono verificati in corso Tassoni dove alcuni platani hanno subito gravi sbrancature, in corso Regina Margherita tra lo stesso corso Tassoni ed il parco della Pellerina, in corso Svizzera, tra corso Regio Parco e via Bologna ed in alcune zone della Circoscrizione 5 come corso Grosseto, via Sospello, via Stradella e via Breglio.

Le squadre che operano per il Servizio Verde stanno provvedendo a rimuovere i rami strappati e rimasti sospesi lungo i viali ed a raccogliere i rami caduti a terra o tagliati ieri pomeriggio dai Vigili del Fuoco: le aree di intervento sono numerose ed il lavoro continuerà domani e nel corso della settimana. Gli interventi odierni sono stati concentrati principalmente sulla viabilità mentre domani continueranno nei parchi e nei giardini: al momento è chiuso un tratto di corso Regio Parco, poiché sono in corso le operazioni di rimozione dei rami rotti dal vento e rimasti incastrati nelle chiome, e sono temporaneamente inagibili le aree gioco di piazza Rostagni e dei giardini Peppino Impastato. I professionisti incaricati del controllo di stabilità degli alberi stanno facendo una verifica puntale nelle zone colpite per individuare possibili danni strutturali e che potrebbero costituire un pericolo. Da una prima verifica gli alberi abbattuti dal vento o che hanno subito gravi sbrancature risultano sani, senza degradazioni del legno ed in alcuni casi potati di recente: i danni sono stati quindi conseguenza del forte vento.

“Il bollettino meteo dell’Arpa delle 13 di oggi”, ha dichiarato l’Assessore Lavolta,”ci fa ben sperare rispetto ad una situazione che è prevista ordinaria. Tuttavia, nel monitorare attentamente le aree colpite dal nubifragio di ieri, si sta operando per mettere in sicurezza le zone che per effetto di nuovi eventi atmosferici potrebbero diventare pericolose”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, in corso verifica danni causati dal nubifragio al patrimonio arboreo Torino, in corso verifica danni causati dal nubifragio al patrimonio arboreo ultima modifica: 2012-08-06T15:30:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0