Si incentivino le imprese che assumono i disabili

“Molti nostri iscritti con disabilità lamentano grandi difficoltà a trovare un lavoro. Sono all’incirca 730.000  le persone con disabilità iscritte alle liste di collocamento obbligatorio in Italia. E’ allarmante il dato Istat secondo il quale oltre l’80% dei disabili cerca lavoro ma senza trovarlo rispetto ad una media negli altri paesi industrializzati intorno al  50-70%”.

Lo comunica in una nota il Segretario Nazionale dell’associazione per la tutela del cittadino Assotutela Pietro Bardoscia.

“I Centri per l’impiego sono assolutamente incapaci di offrire un reale supporto; solamente  il 17% dei disabili occupati nel nostro Paese è riuscito a trovare lavoro passando tramite questi Centri.

Uno Stato del tutto assente che di fatto, lasciandoli fuori dal mercato del lavoro, brucia tra l’1 e il 7% del Pil (Prodotto interno lordo). La recessione inoltre ha aggravato la situazione perché le aziende in crisi possono chiedere la sospensione dagli obblighi di assunzione dei disabili previsti dalla legge 68 del 1999.

Speriamo vivamente – conclude Bardoscia – che si intervenga concretamente per favorire tutte quelle realtà che effettuano inserimento lavorativo delle persone disabili, prevedendo sgravi fiscali ed incentivi”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si incentivino le imprese che assumono i disabili Si incentivino le imprese che assumono i disabili ultima modifica: 2012-08-06T14:54:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0