Raffadali, Filippo Cuffaro prende a martellate la madre Giuseppa Mangione

Quando i carabinieri sono arrivati, il giovane di 30 anni ha immediatamente confessato dicendo d’aver agito “per risentimento personale”, perché non veniva trattato bene dai genitori. Nei giorni scorsi, il giovane aveva anche tentato di aggredire il padre, ma quel tentativo non è stato mai denunciato. Il papà al momento dell’aggressione non era in casa perché ricoverato in ospedale, ad Agrigento, per un ictus.

Filippo Cuffaro ha colpito la madre, Giuseppa Mangione, di 55 anni, a martellate, procurandole profonde ferite alla testa. È accaduto in un’abitazione di via Madera, a Raffadali, nell’Agrigentino. La donna, in gravissime condizioni, è stata trasportata in elisoccorso al Civico di Palermo. Lo studente è stato fermato dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Raffadali, Filippo Cuffaro prende a martellate la madre Giuseppa Mangione Raffadali, Filippo Cuffaro prende a martellate la madre Giuseppa Mangione ultima modifica: 2012-07-28T09:29:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0