Noicattaro, Pino Fonzo si dimette per colpa di Belèn Rodriguez

“Caro sindaco – ha scritto Fonzo al primo cittadino pugliese -, dello spettacolo offerto il consigliere Didonna, noto trasformista della politica che ha scambiato il consiglio per un postribolo con il linguaggio triviale e le offese, dovrà render conto alla magistratura. Ho sacrificato il mio tempo, rinunciando alle indennità di presidente e consigliere per dare il mio modesto contributo nell’interesse del mio paese”. La decisione a seguito dell’accusa rivoltagli, che stesse mostrando, nel corso delle sedute della massima assise cittadina nojana, il video in cui una giovanissima Belèn si mostra in tutte le sue grazie (e va ben oltre), il medico nojano ha deciso di dimettersi da presidente e da consigliere.

Pino Fonzo, che alle elezioni anticipate di maggio 2011 s’è confermato maggior suffragato, rassicura il sindaco. “Caro Peppino, anche se hai sbagliato a sceglierti certi compagni di cordata, resti la persona più idonea per traghettare Noicattaro in un momento così difficile”. Fonzo chiede scusa agli elettori “per non essere riuscito a resistere ulteriormente di fronte alla vergognosa pantomima promossa ad arte da certi personaggi. Ora cercherò di far conoscere a tutti le vere zavorre che ostacolano l’attività amministrativa: altro che cupola, poteri forti e bilanci falsificati”. Il sindaco, dal canto suo, ha condannato le “gravi intimidazioni e l’attacco a livello personale” e solidarizzato con Fonzo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Noicattaro, Pino Fonzo si dimette per colpa di Belèn Rodriguez Noicattaro, Pino Fonzo si dimette per colpa di Belèn Rodriguez ultima modifica: 2012-07-28T10:41:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0