Tortona, in manette tre usurai 2 sono fratelli di Cittanova in Calabria

Avevano esportato in Piemonte il lavoro di “cravattari” due reggini arrestati insieme ad un complice dalla Guardia di Finanza di Tortona in provincia di Alessandria. I fratelli “cattivi” di Cittanova stati incastrati dalle telecamere delle Fiamme Gialle mentre intascavano 2500 euro da un imprenditore locale. Nel video, l’imprenditore supplica i suoi aguzzini di non richiedere più denaro, non essendo più in grado di far fronte alla continua pretesa di soldi. Tutto questo, sotto gravissime minacce legate alla perdita immediata del lavoro o a percosse.

Nell’operazione, ribattezzata “Cerbero”, è sono state denunciate altre dieci persone coinvolte a vario titolo. Violenze ed intimidazioni andavano avanti in alcuni casi dal 2005. Le vittime erano costrette a versare ripetutamente (anche con intervalli di 15 giorni) denaro contante o a restituire soldi avuti in prestito con interessi minimi del 30%.
9 su 10 da parte di 34 recensori Tortona, in manette tre usurai 2 sono fratelli di Cittanova in Calabria Tortona, in manette tre usurai 2 sono fratelli di Cittanova in Calabria ultima modifica: 2012-07-17T06:28:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0