Torino, nuovi giardini e spazi di aggregazione a Barriera di Milano

Il progetto preliminare di un intervento finalizzato alla valorizzazione e riorganizzazione delle aree verdi della Barriera di Milano, realizzato nell’ambito del Programma integrato di sviluppo urbano e del Progetto Urban riservati a questo importante quartiere della città, è stato approvato oggi dalla Giunta comunale. Si tratta di una serie di opere, per un valore complessivo di 1 milione e 253 mila euro, che trasformeranno il volto di alcune porzioni di via Tollegno, via Petrella e via Aosta, migliorando lo spazio pubblico e i giardini presenti nell’area. Il provvedimento è stato proposto alla Giunta dall’assessore Enzo Lavolta.

Sono sei le principali opere che saranno realizzate. In via Petrella, tra via Ponchielli e via Cimarosa, si estenderà un tratto di pista ciclabile, a prolungamento di quella in corso di realizzazione in via Ponchielli. Su via Aosta, un tratto di via che ha mantenuto il suo sinuoso tracciato storico e conserva l’aspetto di un percorso di campagna, si svilupperà uno spazio pedonale con un anfiteatro per la sosta e l’aggregazione e nuove aiuole progettate allo scopo di ridurre l’inquinamento acustico e atmosferico. Durante i lavori di riqualificazione, la società Smat rinnoverà la rete fognaria; quella attuale risale al 1920.

Terzo intervento, il recupero dell’area del Boschetto, sempre su via Petrella, che oggi versa in condizioni di degrado. Sarà trasformato in un luogo d’incontro, con uno spazio dotato di illuminazione e destinato ad attività all’aperto. Con i fondi Pisu si realizzerà anche un “percorso amico”, un tracciato riservato ai pedoni con attraversamenti stradali protetti. Permetterà di realizzare nuove linee Pedibus tra le scuole che utilizzeranno percorsi alternativi nel verde.

Il quinto intervento interessa il tratto attualmente chiuso al traffico di via Tollegno, utilizzato finora come parcheggio abusivo “al servizio” delle scuole e delle aziende che hanno sede nei dintorni. La via diventerà una piazza con aiuola centrale e arredo verde, sedute mobili, illuminazione e wi-fi. Sarà a supporto di un angolo di quartiere vitale e ricco di servizi. L’oratorio della Parrocchia, gli uffici circoscrizionali, le scuole superiori, la biblioteca. Infine, una nuova area cani, ancora in via Petrella. Sarà suddivisa in due aree, con una parte attrezzata con panchine per la socializzazione degli accompagnatori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, nuovi giardini e spazi di aggregazione a Barriera di Milano Torino, nuovi giardini e spazi di aggregazione a Barriera di Milano ultima modifica: 2012-07-10T16:32:12+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0