Fuga di gas alla raffineria Eni di Gela

Il gas fuoriuscito dall’impianto con il vento di scirocco si è spostato verso il centro abitato. Molti cittadini hanno accusato leggeri malori e tre persone, il padre del proprietario e due dipendenti di un distributore di carburanti, sono rimaste intossicate. Malgrado si fossero subito muniti di maschere antigas, i tre sono stati colti da nausea, vomito, difficoltà respiratorie e forte mal di testa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fuga di gas alla raffineria Eni di Gela Fuga di gas alla raffineria Eni di Gela ultima modifica: 2012-07-05T00:38:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0