Milano, sequestrate 39 mila batterie cinesi pericolose per l’uomo

Il rischio per la salute umana è elevato. A sventarlo gli uomini della polizia locale che hanno posto sotto sequestro batterie che contenevano una quantità di cadmio fino a cento volte superiore ai livelli consentiti. Si tratta di 39 mila esemplari sequestrati in due negozi in via Scarlatti.

Le pile, destinate all’alimentazione di giocattoli per bambini e piccoli elettrodomestici, erano in vendita senza la necessaria autorizzazione. Con il rischio, in caso di ossidazione, di ustioni a pelle e mucose provocate dal cadmio. I proprietari dei negozi cinesi, dovranno pagare una sanzione amministrativa di sei milioni e 300 mila euro, 200 euro per ognuna delle pile in cui è stato accertato il superamento dei valori di cadmio consentito dalla legge.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, sequestrate 39 mila batterie cinesi pericolose per l’uomo Milano, sequestrate 39 mila batterie cinesi pericolose per l’uomo ultima modifica: 2012-07-04T16:22:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0