Baccaiano, agente penitenziario violenta bimbo di 12 anni

Orrore in Toscana dove un agente di polizia penitenziaria, 44 anni di Empoli, è finito in manette per sequestro di persona e violenza sessuale, avendo aggredito un bambino di 12 anni in uno spogliatoio della piscina di Baccaiano, presso Montespertoli.

L’episodio risale a sabato scorso. L’uomo avrebbe chiuso il ragazzino dentro una stanza, si sarebbe denudato e avrebbe iniziato a toccarlo. Il 12enne, in piscina coi familiari, si è liberato ed è scappato chiedendo aiuto. L’uomo è stato bloccato dai Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Baccaiano, agente penitenziario violenta bimbo di 12 anni Baccaiano, agente penitenziario violenta bimbo di 12 anni ultima modifica: 2012-07-04T11:17:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0