Siena, egiziano ruba per necessità poliziotti pagano la spesa

Rimasto senza lavoro, e con moglie e due figli piccoli a carico, ha rubato beni di prima necessità in un supermercato alle porte di Siena. Il proprietario del market, però, lo ha scoperto e ha chiamato la Polizia, chiarendo di non volerlo denunciare.

A quel punto, gli agenti hanno pagato di tasca loro lo stretto necessario della spesa rubata: pasta, latte, pannolini e omogeneizzati. L’uomo ha 27 anni, è egiziano ed è regolare in Italia. La questura ha poi attivato i servizi sociali.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0