Piazza Armerina, nigeriani picchiano connazionale

Due nigeriani, ospiti di una struttura in provincia di Enna per migranti richiedenti asilo, sono stati arrestati dalla Polizia per lesioni aggravate nei confronti di un connazionale aggredito al culmine di una lite per futili motivi.

La vittima è stata colpita con una tavola da carpenteria e una sedia. Presa inoltre a calci, pugni e morsi, ha subito vari traumi tra cui la frattura di una falange di un dito ed è stata dichiarata guaribile in 30 giorni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Piazza Armerina, nigeriani picchiano connazionale Piazza Armerina, nigeriani picchiano connazionale ultima modifica: 2012-06-23T09:18:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0