Proposta di Legge Regionale a favore dei Comuni calabresi a rischio calamità naturale

“Il problema degli effetti di un evento calamitoso sulle popolazioni, sugli insediamenti abitativi e produttivi, rischia di divenire una vera e propria emergenza nazionale. Occorre prendere atto che il grave momento di crisi economica si riverbera sulle effettive possibilità di stanziamenti pubblici in questi specifici casi. La soluzione all’evidente difficoltà non è più rinviabile, stante anche la condizione di precarietà ambientale e geologica dei nostri territori. A tale scopo, si rende necessario spostare il fulcro dell’azione finanziaria di intervento dal sistema pubblico al ruolo privato delle compagnie di assicurazione, aiutando i Comuni a definire la nuova strategia utilizzando competenze tecniche professionali e specializzate che la Regione Calabria può mettere a disposizione attraverso una Legge specifica, volta ad individuare i temi in questione ed a proporre interventi mirati di valutazione e tutoraggio che i Comuni non sono in grado di effettuare. Questa proposta di legge esiste ed è stata elaborata dal Centro Studi Kalbriamente kalabriamente.it, segnatamente nelle persone del direttore del Centro Studi stesso Gianpiero Menniti, con la indispensabile collaborazione dell’Ing. Amedeo Polisicchio, esperto in materia.

Degna di nota è la circostanza relativa all’impatto finanziario della proposta di legge:on si prevedono stanziamenti che incidano sul bilancio regionale ma solo riprogrammazione di fondi esistenti presso i Dipartimenti competenti. In ogni caso, l’attivazione delle procedure previste dalla proposta di legge ha un impatto minimale, al limite dell’irrilevante, producendo, al contrario, benefici ai territori comunali di straordinaria efficacia. In prospettiva, l’iniziativa è in grado di ridurre la necessità di interventi della Regione sul territorio generando, per questa via, un miglioramento delle finanze regionali e maggiori stanziamenti per la Protezione Civile cui rimane delegato il compito degli interventi di prima emergenza. La proposta di legge verrà quindi presentata il 26 giugno 2012 alle ore 16,30 presso l’Aliseo Conference Center di Germaneto a Catanzaro (nella zona industriale di Caraffa, a pochi metri dalla nuova stazione ferroviaria di Catanzaro), alla presenza di illustri personalità politiche ed istituzionali, alla vasta platea dei Sindaci dei Comuni Calabresi che sono stati allo scopo invitati. L’evento si giova del patrocinio di AIPAI (Associazione Italiana Periti Assicurativi) che sarà presente con il Presidente Nazionale Dott. Mauro Tamagnone (peraltro presidente della Federazione Europea delle Associazioni di categoria) e dell’altrettanto prestigioso intervento di patrocinio della BCC Banca di Credito Cooperativo Centro Calabria. Interverrà inoltre l’On. Alfonso Dattolo, primo firmatario del progetto di legge in Consiglio Regionale, e concluderà i lavori l’On. Francesco Talarico, Presidente del Consiglio Regionale della Calabria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Proposta di Legge Regionale a favore dei Comuni calabresi a rischio calamità naturale Proposta di Legge Regionale a favore dei Comuni calabresi a rischio calamità naturale ultima modifica: 2012-06-21T09:47:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento