Grandi nomi per l’Estate catanese 2012

  “Le tante e straordinarie Prime di questo calendario che per l’importanza che riveste per la città ho voluto presentare nel salone di rappresentanza del Municipio, fanno dell’estate catanese una grande Festa cittadina all’insegna di arte, cultura, teatro, intrattenimento e solidarietà lunga quattro mesi. Malgrado le difficoltà economiche a livello generale, siamo riusciti a mettere a punto un programma senza costi sostanziali per il Comune grazie alla costruttiva collaborazione fra enti pubblici, istituzioni culturali, associazioni e imprenditori cittadini, che già abbiamo sperimentato con successo per gli eventi del Natale e della Primavera catanese. Tutti insieme nell’interesse della città.” Così il sindaco Stancanelli ha presentato nel salone Bellini di palazzo degli elefanti il programma dell’Estate catanese “Catania… in “Prima”, che animerà piazze, teatri, giardini e siti culturali cittadini dal 22 giugno al 7 ottobre.  “Questo programma, che vanta 130 eventi e 9 mostre, – ha continuato il sindaco Stancanelli – si pone in un processo di evoluzione nel modo di fare cultura e intrattenimento a Catania. Presenta delle novità, come la restituzione del Giardino Bellini alla città per eventi importanti, per i quali ringrazio in particolar modo Nuccio La Ferlita. La Villa, tanto cara ai catanesi, sarà utilizzata in tutta sicurezza grazie anche ad un accordo che abbiamo sottoscritto con la sovrintendenza, e ospiterà tra l’altro arttisti del calibro dei Simple Minds, J-Ax, i Manhattan Transfer, Negrita, Renzo Arbore, Nino D’Angelo, Enrico Brignano, Enzo Iachetti, lo spettacolo Grease. E ospiterà anche lo spettacolo di Enrico Guarneri, attore straordinario, e grazie al Teatro Massimo bellini, le Manifestazioni belliniane 2012. Presenti gli assessori alla Famiglia Carlo Pennisi e allo Sport Ottavio Vaccaro, la direttrice dell’assessorato alla Cultura Augusta Manuele e i rappresentanti delle istituzioni e associazioni che hanno collaborato alla realizzazione del cartellone: per la sovrintendente del Teatro Massimo Bellini Rita Cinquegrana (impossibilitata a partecipare per motivi personali), il segretario artistico Ignazio Monaco; per l’Istituto Musicale Bellini, Erminia Di Mauro; la responsabile della Fondazione Verga, Gabriella Alfieri; per Telethon Maurizio Gibilaro; per l’Università di Catania, Rosario Castelli; il responsabile di Musica e Suoni Nuccio La Ferlita. Partner del progetto anche il Teatro Stabile di Catania e la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Catania. Ha partecipato all’incontro anche l’attore Enrico Guarneri che sarà protagonista di uno degli spettacoli dell’estate catanese,  “L’aria del Continente” in programma alla Villa Bellini con la produzione Aldo Morgante e Patrizia Pellegrino. Altre novità di questo programma sono la collaborazione della Fondazione Verga, tra le principali istituzioni culturali catanesi, che proporrà “Storia di una capinera”; l’utilizzo di siti come il teatro greco-romano, che accoglierà “Ifigenia in Aulide” del Teatro Stabile, o del Castello Ursino, che si farà propulsore di musica con i numerosi concerti dell’Istituto Musicale Bellini. Nel calendario dell’estate anche la rassegna del Teatro Massimo Bellini “Il cielo sopra Bellini” a Palazzo della Cultura, sito che proporrà anche concerti di giovani band, mostre, spettacoli vari. Altra novità importante è la partecipazione dell’Arcigay, che realizzerà un salotto pubblico a Villa Pacini per discutere di diritti civili, mentre il gay pride si svolgerà nel centro cittadino. E non mancheranno intrattenimento per i bambini, sport, motoraduni, cabaret, teatro al passiaturi e all’interno di un itinerario magico che coinvolgerà luoghi di straordinaria bellezza. Perché Catania e i catanesi – ha concluso il primo cittadino – meritano davvero un posto in “Prima” nel panorama cittadino”.

(Foto di Carmelo Di Mauro)

 
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento