Biella, ubriaco accende sigaretta e si ustiona

Un uomo di 44 anni èricoverato dalla scorsa notte nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cto di Torino con ustioni gravissime sul 40% del corpo dopo esserse stato avvolto dal fuoco al pronto soccorso di Biella, dove era arrivato in forte stato di ebbrezza.

Secondo i primi accertamenti, l’uomo, paziente psichiatrico, aveva tentato di accendere una sigaretta mentre si trovava su un lettino. Il trasferimento a Torino è stato disposto per la gravità delle sue condizioni.

Lascia un commento