Livorno, Silvia Mannini muore sulle scale gridando aiuto

Giallo in Toscana. Trovata morta poco dopo le ore 13:00 di lunedì su un pianerottolo al quarto piano di un palazzo in via Giordano Bruno, non lontanto da via Provinciale Pisana. Secondo una prima ricostruzione della Polizia, la donna avrebbe suonato a tutti i campanelli del palazzo dicendo che era inseguita da qualcuno e gridando: “Aiuto! Mi vogliono uccidere! Mi stanno inseguendo!”.

Silvia Mannini, 40 anni, è salita fino al quarto e ultimo piano, dove una inquilina le ha aperto la porta del suo appartamento, richiamata dal clamore per le scale. All’improvviso la sconosciuta è crollata, uccisa probabilmente da un malore. Sul cadavere non vi sarebbero segni di violenza né lesioni. Indaga la Polizia, che ha identificato la donna in una nota tossicodipendente del 1972.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Silvia Mannini muore sulle scale gridando aiuto Livorno, Silvia Mannini muore sulle scale gridando aiuto ultima modifica: 2012-06-18T14:50:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento