Reggio Calabria, sequestrate 15 barche

Quindici motobarche da pesca, del valore di oltre 700 mila euro, appartenenti ad una cooperativa operante a Reggio Calabria sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza.

I militari, coordinati dalla Procura, indagando sull’affondamento di una barca da pesca con 4 taniche di gasolio agevolato hanno portato alla luce una frode con imposte dirette ed Iva per complessivi 900 mila euro, con il recupero di imposte evase sul gasolio agevolato per oltre 80 mila euro.

Lascia un commento