Reggio Calabria, ‘ndrangheta progetta attentato procuratore Gratteri

La malavita calabrese sta progettando un attentato contro il Procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri. Lo ha rivelato un pentito e l’esplosivo sarebbe già arrivato a Reggio Calabria. Del progetto di attentato a Gratteri si è occupato il Cosp di Reggio Calabria e ha aperto un’inchiesta la Dda di Catanzaro.

Nicola Gratteri è uno dei magistrati più attivi nella lotta alla ‘ndrangheta, già obiettivo di progetti di attentati, sotto scorta da oltre 20 anni.

Lascia un commento