Taurianova, arrestato il pirata della strada Emanuele Porcino

In manette un giovane di 23 anni di Taurianova ritenuto responsabile della morte di una donna di Taurianova, F.c. di anni di 79, investita mentre a piedi attraversava la strada nel centro della Piana di Gioia Tauro. Nel primo pomeriggio dell’1 giugno 2012, gli Agenti della Squadra Volante del Commissariato di Taurianova intervenivano nella via Vincenzo Ricci dove poco prima era stata investita la pedone F.c., la quale veniva soccorsa da autoambulanza del “118” e trasportata presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Polistena dove poi in serata era spirata.

Un giovane taurianovese, G.a. di anni 38, si era assunto la responsabilità dell’accaduto ma la Polizia ha accertando che il reale responsabile dell’incidente stradale era proprio Emanuele Porcino. Il giovane è accusato di omicidio colposo, omissione di soccorso, e concorso in autocalunnia. Secondo quanto accertato dai poliziotti di Taurianova il motivo per il quale Emanuele aveva tentato di far addossare ad altri la responsabilità dell’incidente stradale va ricercato proprio nel fatto che egli si trovava alla guida di una macchina sebbene la patente gli fosse stata in passato revocata.

Lascia un commento