Europeo, scontri tra tifosi russi e polacchi

Lo sport non trionfa nel campionato d’Europa per Nazioni. A guastare la festa le frange estreme del tifo. A dare in escandescenza ultrù russi e polacchi.

A Varsavia un gruppo di hooligan locali, alcuni dei quali mascherati, ha lanciato fumogeni contro il corteo dei fan ospiti, diretti verso lo stadio. La reazione è stata dura con lancio di pietre e razzi contro le forze dell’ordine, intervenute per cercare di riportare la calma.

Nei giorni scorsi i tifosi russi si erano resi protagonisti di duri scontri dopo la partita contro la Repubblica Ceca.

Lascia un commento