Bossico, campionato italiano del muratore

Conto alla rovescia per la settima edizione del Campionato Italiano del Muratore, nato per valorizzare una delle attività più rappresentative e storiche della realtà lavorativa bergamasca e dell’Italia intera.

 Nel weekend fra il 16  e il 17 giugno, 10 squadre di muratori provenienti da tutta Italia si sfideranno, nella splendida cornice dell’altopiano di Bossico, balcone naturale sul lago d’Iseo, nella costruzione di un manufatto per la conquista dell’ambito titolo. Ancora una volta sarà l’occasione per ricordare e celebrare quanti, con le loro mani e tanta fatica, hanno contribuito e contribuiscono a costruire il nostro bel paese; potendo affermare con orgoglio che il mestiere del Muratore ha segnato lo sviluppo della nostra Italia.

Sono stati concessi i patrocini da parte di:Ministero dello Sviluppo Economico,  Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, Filca Cisl, Feneal-Uil, Fillea-Cgil, Unione Artigiani, Comunità Montana dei Laghi Bergamaschi, Camera di Commercio di Bergamo, Scuola Edile di Bergamo,Cassa Edile,  Aipaa (ass. Italiana Anticaduta e Antinfortunistica), Associazione Artigiani, A.n.c.e (Ass. Nazionale Costruttori Edili), C.p.t,(Comitato Paritetico Territoriale), L.i.a.(Liberi Imprenditori Associati), U.n.p.l.i. (Unione Pro Loco Italiane).

Da 7 anni Bossico organizza il campionato italiano del muratore, con squadre provenienti da tutta Italia pronte ad eseguire con il massimo della precisione e nel rispetto delle norme cantieristiche il segretissimo progetto della commissione.

Sabato 16 e domenica 17 giugno dunque Bossico sarà il palcoscenico dei muratori di tutta Italia, con un convegno sul recupero del patrimonio edilizio esistente e la tanto attesa competizione. Nel corso delle edizioni precedenti hanno ottenuto la vittoria diverse squadre, alcune delle quali fecero scalpore, come quella di Napoli e di Arezzo che soffiarono il titolo ai locali.

Lascia un commento