Terremoto scuote la Turchia

Un sisma di magnitudo 6 è avvenuto al largo della Turchia sudoccidentale, lungo la Costa turchese, di fronte a Rodi. Al momento si registrano sei feriti e tanta paura a Oludeniz, nell’area della provincia di Mugla, dove si trova una piccola ma nota localita’ turistica. “Sei o sette persone hanno dovuto ricorrere alle cure ospedaliere. Per il panico si erano lanciate da balconi o finestre””, ha spiegato Cihan Tekin, direttore del dipartimento sanitario provinciale.

Il sindaco di Oludeniz, Keramettin Yilmaz, ha riferito che nessuno è rimasto ucciso e non vi sono danni in città. La Turchia è attraversata da una serie di linee di faglia, responsabili, tra l’altro, del sisma che lo scorso anno fece 600 morti nell’est e 20.000 nel nordest nel 1999.

Lascia un commento