Porto Empedocle, in 300 perdono il lavoro alla Italcementi, solidarietà di Camilleri

”Una doccia fredda tornare nella mia città dopo 3 anni e trovare la notizia che 300 lavoratori della cementeria perderanno il proprio posto”.

E’ quanto ha affermato lo scrittore Andrea Camilleri durante l’inaugurazione delle ”Fosse” di Torre Carlo V, a Porto Empedocle (Ag), apprendendo della decisione di Italcementi di bloccare la produzione tra giugno e settembre.

”Supereremo questo momento, ma dobbiamo essere uniti. In Italia – ha aggiunto – è il momento degli speculatori”.

Lascia un commento