Disordini di tifosi russi ed irlandesi

Il mondo del calcio non riesce a isolare i violenti e anche in Polonia e Ucraina gli hooligan mettono in mostra tutta la loro follia. La polizia di Poznan, città che domenica sera ospita Irlanda-Croazia, ha arrestato 14 tifosi protagonisti di una rissa con colpi di sedie e bottigliate.

Dei 14 arrestati, dieci sono di nazionalità polacca mentre quattro sono stranieri giunti a Podnan per assistere all’esordio delle rispettive nazionali. Tre sono infatti irlandesi e una ragazza è invece croata.

Gli scontri sono avvenuti nei pressi di un bar. La polizia è dovuta intervenire dopo che i tifosi hanno iniziato ad affrontarsi a bottigliate e colpi di sedia.

Lascia un commento