Pizzicato il guardone dell’aeroporto di Fiumicino

Vittime ignare passeggere dello scalo romano, ma anche dipendenti dello scalo internazionale. Molestatore un insospettabile addetto di una ditta di ristorazione. Il guardone utilizzava un iphone per filmare di nascosto le parti intime di impiegate e passeggere all’aeroporto di Fiumicino, ma avrebbe anche compiuto atti osceni nei confronti di alcune di loro.

Per questo un 27enne romano, dipendente di una ditta di ristorazione nello scalo, è stato denunciato dalla polizia di frontiera. A descriverlo l’ultima vittima, che si era accorta di essere filmata sotto la gonna mentre era sul tapis roulant.

In casa del giovane è stato trovato un archivio con le immagini rubate a un’ottantina di donne.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento