Settimo Torinese, Giuseppe Pilone tiene in un sacco il cadavere del padre morto da mesi

I militari dell’Arma hanno sottoposto a fermo, per l’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia, Giuseppe Pilone, 58 anni, di Settimo Torinese (To), che per mesi ha nascosto, nella sua casa, in un sacco il corpo del padre Antonio, 91 anni, morto per cause naturali.

Nella casa, ieri i Carabinieri hanno trovato, in condizioni igienico-sanitarie molto precarie, anche la madre dell’uomo. La donna, che ha 91 anni, è stata condotta in ospedale. L’appartamento è stato posto sotto sequestro.

Lascia un commento