Gioia Tauro, sequestrati al Porto 60 milioni di cocaina

Una quantità ingente di droga, circa 300 chili di cocaina pura sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza, in collaborazione con l’agenzia delle dogane, nel porto di Gioia Tauro.

La droga era nascosta in tre container partiti dal Sud America a bordo del mercantile Msc Poh Lin, che dopo il transito dallo scalo calabrese erano diretti al nord.

Secondo gli investigatori, una volta messa sul mercato, la cocaina avrebbe fruttato complessivamente 60 milioni di euro.

Lascia un commento