Campobasso, percepiscono pensione da ciechi ma vedono benissimo

Una truffa ormai “classica”, quella dei falsi ciechi. I militari della Guardia di Finanza di Campobasso ne hanno scovati e denunciati due falsi “ciechi assoluti” che da anni percepivano le previste indennità senza averne titolo.

Si tratta di un uomo e di una donna che, a dispetto della diagnosi medica, si muovevano senza bisogno di assistenza. Il primo, classe 1971, è un allenatore di portieri in una squadra dilettantistica di calcio. La seconda, classe 1946, è stata dichiarata “cieca assoluta” sin dal 1964. La truffa ammonta ad oltre 1 milione di euro.

Lascia un commento