Terremoto, danneggiati il 50% dei beni culturali

Danni ingentissimi provocati dal terremoto che da maggio non offre tregua all’Emilia Romagna. Sulla base di una prima stima sono circa 600, su un totale di 1.159 presenti nell’area colpita, i beni culturali danneggiati dal terremoto.

Un bilancio, ancora parziale, tracciato dalla Direzione Regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna. “Considerando che molti degli edifici coinvolti presentano crolli totali, parziali o lesioni di diversa entità – si legge in una nota – si può facilmente cogliere la dimensione dell’impatto del sisma”.

Lascia un commento