La Spezia, mancano pochi giorni all’avvio di Parole di Giustizia

Dall’8 al 10 giugno 2012 torna alla Spezia la quarta edizione di “Parole di Giustizia”. Tre giorni di incontri, letture, spettacoli su un tema, oggi centrale, la democrazia e il suo funzionamento in concreto. È prevista la partecipazione di studiosi e di testimoni di primo piano nel panorama nazionale Enzo Bianchi, Gherardo Colombo, Paul Ginsborg, Giuseppe Laterza, Salvatore Settis, Nadia Urbinati e tanti altri. Il tutto nel ricordo di Giuseppe Borrè, grande magistrato e giurista spezzino, a cui è intitolata l’Associazione che promuove l’iniziativa.

Sarà la lezione magistrale di Enzo Bianchi   “Il cristiano e la polis” ad aprire ufficialmente la manifestazione venerdì 8 giugno alle 16 al Palco della Musica. Ad introdurre la lezione di Enzo Bianchi sarà il  sindaco della Spezia Massimo Federici.

A seguire alle 17.30 in Sala Dante  avrà luogo la lezione magistrale di Roberto Schiattarella introdotta da Andrea Corradino sul tema “Finanza, economia, politica Chi decide per noi?”

Alle 18,45 in piazzetta Loggia de’ Banchi la prima giornata si concluderà con Elena Paciotti e  Carlo Donolo, autore di  “Italia sperduta”, che discuteranno sul tema “Fragilità della politica, populismo, movimenti.”

Il programma completo è su: www.paroledigiustizia.it

Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose (originale struttura monastica aperta a una pluralità di fedi, da lui fondata nel 1965), svolge una intensa attività sia sul versante religioso che su quello culturale e pubblicistico. Collabora a numerosi giornali e riviste italiani e francesi ed è componente della redazione di Concilium (rivista internazionale di teologia) e del comitato scientifico di Biennale Democrazia. Tra i suoi libri, tradotti in tutte le lingue, si segnalano, da ultimo: Le tentazioni di Gesù Cristo (Edizioni San Paolo, 2012), Ogni cosa alla sua stagione (Einaudi 2010), Per un’etica condivisa (Einaudi, 2009) e Il pane di ieri (Einaudi, 2008)

Andrea Corradino, avvocato penalista, è Presidente della Cassa di Risparmio della Spezia-Gruppo Cariparma Credité Agricole

Carlo Donolo, professore di Sociologia economica e Sistemi sociali complessi presso l’Università La Sapienza di Roma e componente del Comitato scientifico della Fondazione Lelio e Lisli Basso – Issoco, collabora con numerose riviste tra cui Lo Stranero e Rivista delle politiche sociali. Tra le sue pubblicazioni: Italia sperduta. La sindrome del declino e le chiavi per uscirne (Donzelli, 2011) e Il futuro delle politiche pubbliche (Bruno Mondadori, 2006).

Elena Paciotti, presidente della Fondazione Lelio e Lisli Basso – Issoco, è stata magistrato, presidente dell’Associazione nazionale magistrati e, successivamente, parlamentare europeo (partecipando in tale veste alla redazione della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea).

Roberto Schiattarella, professore di Politica economica nell’Università di Camerino, componente del Tribunale permanente dei popoli e collaboratore della Fondazione Basso, è autore di numerosi scritti in tema di politica ed economia.

Parole di Giustizia è promossada Comune della Spezia,Associazione Studi Giuridici Giuseppe Borrè, Istituzione per i Servizi Culturali del Comune della Spezia con il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia della Spezia e con il sostegno di Carispezia – Crédit Agricole. La rassegna è realizzata in collaborazione con Fondazione Lelio e Lisli Basso, Fondazione Verardi e Questione giustizia e con il patrocinio di Associazione Nazionale Magistrati,  Magistratura Democratica, Consiglio Ordine Avvocati della Spezia e Camera Penale della Spezia.

Lascia un commento