Pizzo, droga e armi sul litorale Domitio 10 arresti

I Carabinieri hanno eseguendo dieci ordinanze d’arresto nei confronti di affiliati alla fazione ”Schiavone” del clan dei Casalesi. Sono tutti ritenuti responsabili di vari episodi estorsi aggravati dall’uso delle armi e dal metodo mafioso.

Tra le vittime anche proprietari di noti stabilimenti balneari, bar ed esercizi commercianti del litorale di Castel Volturno. Il racket era imposto anche a chi gestiva le piazze di spaccio, ai parcheggiatori.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento