Buttrio, l’azienda Danieli investe in Croazia

E’ sempre più fuga dei capitali italiani verso l’estero. Fenomeno che interessa anche il Nord Est. Ultima azienda in ordine di tempo ad investire oltre frontiera la Danieli, che ha formalizzato l’acquisizione dello stabilimento siderurgico di Sisak, in Croazia, dal gruppo americano Commercial Metals Company (Cmc).

Il valore dell’investimento è di 25 milioni di euro. Lo stabilimento, che si colloca su un’area di 900 mila metri quadrati, ha una capacità produttiva di 500 mila tonnellate all’anno di acciaio ed è situato a 50 chilometri a Sud di Zagabria, in una posizione strategica per i collegamenti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento