Milano in delirio per Justin Bieber

L’artista canadese Bieber ha incantato l’Alcatraz in un mini set acustico. Justin avrebbe dovuto incontrare tutti i suoi ammiratori già nel pomeriggio in piazza Duomo, ma l’appuntamento è stato annullato a causa della visita del Papa in città.

Tra le mille persone sorteggiate per assistere al “Believe party”, in sei sono state scelte per salire sul palco ad abbracciare il loro beniamino e a fargli delle domande. “Quando sono triste penso sempre a voi- ha risposto Bieber- ho scritto il nuovo album anche per ringraziarvi per l’affetto che mi mostrate”.

Durante il mini show, l’artista ha cantato sei dei suoi grandi successi: “Baby”, “Die in your arms”, “All around the world”, “As long as you love me”, “You smile I smile” e “Turn to you”, che ha dedicato a sua madre, per concludere con “Boyfriend”, il primo singolo estratto dal nuovo album, in uscita il 19 giugno.

Lascia un commento