Il Murale di Milwaukee alla Reggia di Caserta

Una delle più significative opere dell’artista americano Keith Haring, arriva nel salone dei Porti da giugno fino al 4 novembre 2012. Il murale, lungo trenta metri e alto due metri e mezzo, realizzato da Haring nel 1983 in occasione dell’apertura del Museo Haggerty di Milwaukee, è costituito da 24 pannelli in legno.

Sulle due pareti raffigurata una sequenza ininterrotta di bambini a quattro zampe, in alto, e di cani che abbaiano (barking dogs), figure danzanti ispirate ai ballerini di breakdance e altre celebri icone della sua arte come il televisore con le ali, il cane, l’uomo con la testa di serpente. Il centro del murale è occupato da un ballerino che al posto della testa ha un televisore con il numero 83 disegnato sul monitor.

Keith Haring, uno dei maggiori esponenti della corrente neo-pop, è stato tra gli artisti più rappresentativi della sua generazione. Un biglietto unico darà la possibilità al pubblico di visitare, oltre la mostra, le sale e il parco della Reggia di Caserta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Murale di Milwaukee alla Reggia di Caserta Il Murale di Milwaukee alla Reggia di Caserta ultima modifica: 2012-06-03T09:03:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento