Era un lunedì, il nuovo libro di Maria Grazia Lala

Mario Azzolini, Giornalista Rai, presenterà Mercoledì 6 giugno alle ore 17,30 a Villa Igiea, salita Belmonte 43 – Palermo (Palazzina del Cercle des Etrangers), “Era un lunedì”, il nuovo libro della Giornalista Maria Grazia Lala.

Interverrà Filippo Nasca, Dirigente del Servizio Turistico di Palermo.

La settimana più intrigante che abbia sentito raccontare. Sette giorni che sono un affresco della nostra vita quotidiana, di una Sicilia che si porta nel cuore anche quando, per ragioni di lavoro, si è costretti ad allontanarsi dalle proprie radici. Una settimana che racchiude un’intera vita, fatta di sogni, di ambizioni e di cruda realtà in un’Italia falcidiata dalla guerra e mortificata dalla discriminazione razziale.

E l’emigrazione, vissuta come momento di sintesi tra la ricerca di un nuovo gravido di speranze attraverso un taglio netto con un passato impregnato indelebilmente dagli orrori della guerra, è una pratica che il popolo meridionale conosce assai bene per averne pagato il caro prezzo in termini di sofferenze e lutti.

Nei sette giorni, sapientemente descritti da chi accompagna l’evolversi della storia con il ritmo musicale del cantastorie di una volta, è impossibile non ritrovare una parte di noi stessi. I personaggi ci sono tutti ed ognuno. sin da subito, diventa familiare come se esistesse una conoscenza pregressa. Maria Grazia Lala ha il dono di viaggiare insieme ai suoi personaggi, tracciando un percorso che ha le connotazioni tipiche di un mondo a noi assai vicino. Quello dell’entroterra dove le “storie di città” arrivano ingigantite e trasformate dalla fantasia.

Maria Grazia Lala (Palermo, 1954) dopo la laurea in giurisprudenza ha maturato diverse esperienze professionali. Ha iniziato a Torino per il Ministero degli Interni, poi si è trasferita in Veneto. Supera il corso della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione e ad ottobre del 1984 si trova in servizio a Roma quando, a seguito della sentenza che vietava l’interconnessione televisiva oltre l’ambito locale, l’Ispettorato dell’allora Ministero delle Poste Telecomunicazioni oscurava le reti Fininvest. Dal 1998 è responsabile dell’Ufficio Comunicazione in Sicilia. Ha iniziato a scrivere brevi racconti pubblicati nel periodico d’informazione locale Cittàmia per la diffusione della cultura della legalità e del riequilibrio delle disparità sociali.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento