Gli italiani ritengono l’Unione Europea un male

Un anti europeismo diffuso. E’ il dato che emerge da un sondaggio americano per il quale solamente un terzo dei cittadini europei (34%) è convinto che l’integrazione europea sia un bene per il proprio Paese, mentre 6 italiani su 10 (61%) ritengono che l’Ue lo danneggi.

Il sondaggio è stato condotto in 8 Paesi Ue dall’Istituto Usa “Pew Research Center”, che sarà pubblicato dalla Sueddeutsche Zeitung. Nove italiani su 10 poi sono pessimisti sulla situazione economica della propria nazione e incolpano Governo e banche ma non la Ue.

Lascia un commento