Ancora scosse di terremoto tra Calabria e Basilicata

Dopo le tre scosse, di cui almeno due piuttosto intense, verificatesi lunedì anche questa notte e martedì mattina i sismografi dell’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) sono tornati a segnalare come la terra, in Calabria e Basilicata, continui a tremare.

Il primo sisma è stato avvertito alle ore 00:51 e la successiva alle ore 06:04. L’epicentro è a 6,8 km di profondità tra i comuni cosentini di Morano Calabro e San Basile e Viggianello, nel Potentino. La magnitudo è stata di 2.8.

Lascia un commento