Il Kiwanis Club villese in azione per i terremotati dell’Emilia Romagna

Una nuova raccolta fondi, questa volta anche a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna oltre che per il progetto “Eliminate” notoriamente finalizzato a combattere il tetano neonatale e materno in quaranta Paesi del mondo in collaborazione con l’Unicef. L’occasione per la raccolta fondi da parte del club service villese, presieduto quest’anno da Domenica Corigliano è la manifestazione nazionale “Cantine aperte” organizzata dal “Movimento Turismo del Vino” e che si svolgerà domenica 27 in tutta Italia. Un’iniziativa che compie 20 anni e che ogni anno, nell’ultima domenica di maggio, attira quasi un milione di appassionati ed enoturisti in mille cantine piccole e grandi della Penisola. “L’iniziativa benefica – sostiene la presidente Domenica Corigliano – si colloca in un contesto importante come  “Cantine Aperte” che si terrà presso la Casa Vinicola Criserà sita a Catona di Reggio Calabria, la quale metterà a disposizione del Kiwanis uno spazio per allestire un punto raccolta fondi tra le varie location, iniziative enoturistiche e degustazioni che si svolgeranno durante tutta la giornata di domenica. Un modo per coniugare un momento di festa con la solidarietà per coloro che in questo momento hanno bisogno, a partire dalle vittime del terremoto che ha colpito nei giorni scorsi la popolazione e quindi i bambini dell’Emilia Romagna”. Grazie al Kiwanis Club di Villa San Giovanni, domenica prossima sarà una giornata di festa all’insegna dell’enoturismo nella quale si potrà brindare anche alla solidarietà ed alla beneficenza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Kiwanis Club villese in azione per i terremotati dell’Emilia Romagna Il Kiwanis Club villese in azione per i terremotati dell’Emilia Romagna ultima modifica: 2012-05-25T05:44:07+00:00 da Beppe Colonna
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento