Civitavecchia, bruciano l’auto al neo sindaco Pietro Tidei

Incredibile atto di violenza in provincia di Roma dove un incendio doloso compiuto da ignoti ha distrutto lunedì sera a Civitavecchia l’automobile del neo sindaco Pietro Tidei (Pd), eletto poche ore prima con il 52,7% dei voti. Tidei si trovava all’interno del comitato elettorale per preparare la festa dell’elezione quando qualcuno ha cosparso di benzina e dato alle fiamme la sua Mercedes, parcheggiata vicino alla stazione ferroviaria.

La Polizia ha ascoltato alcuni testimoni che avrebbero visto qualcosa. Ad accorgersi delle fiamme sarebbero stati alcuni neo consiglieri.

Lascia un commento