Siderno, colpo ai clan 15 arresti tra cui i politici Cherubino, Agrippo e Commiso

Si conferma il connubio politica mafia, messo a nudo da un’operazione in Calabria che ha portato in carcere 15 persone appartenenti alla potente ‘ndrina Commisso, operante nella fascia jonica della provincia di Reggio Calabria ed, in particolare, a Siderno divenuto, negli ultimi anni, il fulcro di importanti interessi. Dalle indagini sono emersi intrecci fra la cosca e la politica locale. Tra gli arrestati c’è anche un ex consigliere della regione.

In manette l’ex consigliere regionale della Calabria, Cosimo Cherubino, l’ex consigliere provinciale di Reggio Calabria, Rocco Agrippo, ed il consigliere comunale di Siderno, Domenico Commisso, coinvolte nell’operazione chiamata “La falsa politica” condotta stamane contro la cosca Commisso di Siderno. Secondo l’accusa la presenza all’interno degli enti dei politici arrestati era funzionale agli interesse della cosca della ‘ndrangheta.

Lascia un commento