Marò, niente libertà su cauzione

Il tribunale indiano ha respinto nuovamente a Kollam la richiesta di libertà dietro cauzione presentata dai legali dei maro’ Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

Dopo il primo no l’11 maggio “per motivi tecnici” del “chief magistrate” di Kollam é stato oggi un giudice della ‘Session Court’ dello stesso tribunale a firmare una seconda sentenza negativa per la richiesta di libertà dietro cauzione presentata dai legali dei marò.

I legali, si è appreso, sono già al lavoro per presentare un nuovo ricorso ed una nuova domanda sullo stesso tema a partire da lunedì prossimo presso l’Alta Corte di Kochi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Marò, niente libertà su cauzione Marò, niente libertà su cauzione ultima modifica: 2012-05-19T11:23:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento