Migliaia di impiegati Fiat in cassa integrazione

Una pessima notizia, diretta conseguenza della crisi del settore auto. 5.400 dipendenti degli enti centrali di Mirafiori, la maggior parte impiegati, andranno per la prima volta in cassa integrazione ordinaria contemporaneamente sei giorni tra giugno e luglio.

“È una pessima notizia. Vuol dire che anche a livello della testa di Fiat ci sono forti problemi” commenta Edi Lazzi, responsabile V lega Fiom. Un segnale non incoraggiante per l’economia italiana già in forte recessione.

Lascia un commento