Ricoverato in ospedale il capomafia Pippo Calò

Il boss mafioso detenuto nel supercarcere di Ascoli, è stato colpito da una crisi cardiaca ed è stato ricoverato in ospedale ad Ancona. Ciò alla vigilia di un processo, che si celebra davanti alla corte d’assise d’appello di Palermo, per un delitto di mafia in provincia di Agrigento, e nel quale Pippo Calò avrebbe dovuto comparire in teleconferenza.

Nello stesso processo è imputato Bernardo Provenzano che ieri ha tentato il suicidio.

Lascia un commento